locali pubblici e ristoranti

Lavorare per l’allestimento di un locale pubblico vuol dire occuparsi di tutti quegli aspetti legati al successo commerciale dell’iniziativa.
Interpretiamo, qui nello Studio, questo tipo di commesse come occasioni per mettere a frutto l’esperienza maturata negli altri settori merceologici di cui ci occupiamo: dall’ analisi dei flussi al disegno degli arredi fino alla personalizzazione degli ambienti e la loro illuminazione.
Particolare attenzione poi è volta a quel tipo di allestimenti oggettivamente facilmente reversibili o velocemente modificabili per garantire immagine e funzionalità sempre contemporanei.

24 progetti, 10 realizzazioni

  • RISTORANTE BELL, ROMA
  • RISTORANTE V. Ostiense con F.Miccò
  • BAR 7grammi ROMA
  • RISTORANTE Htl. Sirenetta – OSTIA
  • PANI’ nuovi criteri per punti vendita panineria
  • LOUNGE BAR -sala proiezioni Fellini-Visconti a CINECITTA’
  • CAFFETTERIA AQUANIENE
  • RISTORANTE IL CINGHIALE – Borgo Carige
  • RISTORANTE NOVOTEL -Roma
  • CAFFETTERIA PALOMBINI
  • CAFFETTERIA PALAEXPO
  • CINEMA EMBASSY – RISTO LOUNGE
  • RISTORANTE in GALLERIA COLONNA
  • RISTRO’ Ristorante all’ Auditorium Pio
  • OSTERIA, VIA CHIANA
  • CAFFETTERIA CASA DEL CINEMA
  • RISTORANTE CASA DEL CINEMA
  • RISTOCARROZZE
  • WINEBAR SALARIA
  • RISTORANTE EUCLIDE
  • CINEMA RIVOLI RISTO LOUNGE
  • RISTORANTE POISSON FREGENE
  • BAR BAR
  • PUB Point Break FREGENE

lavorare
insieme

Lavorare insieme è vivere un’esperienza comune: nostro compito è renderla piacevole, attuale ed utile per sviluppare un buon business.
L’ambito lavorativo è quello spazio in cui ci troviamo a passare gran parte del nostro vivere quotidiano: dev'essere progettato e realizzato il più possibile come il nostro habitat ideale: da qui l’apporto dello studio nel seguire il cliente per il raggiungimento del massimo comfort ed efficienza possibile.

 

luca braguglia

architetto

…credo che il progetto di architettura sia la disciplina più idonea per coniugare fantasia e rigore, esperienza od innovazione con la manualità, vero principio ispiratore del mio agire.
Ciò mi ha permesso di comprendere la vera natura del mestiere, agendo nei contesti più diversi e potendo fare architettura anche quando i materiali a disposizione risultano essere solamente la luce e lo spazio. Questa chiarezza nell'agire mi ha accompagnato per trent'anni di attività professionale; anni ispirati ad un principio di sano ed intimo divertimento da condividersi via via con colleghi, artigiani o committenti.